via Giuriati, 17

Francesco Moschettini

Francesco Moschettini nasce a Ginosa (TA) il 21 novembre 1914.

Laureato in Ingegneria Elettrotecnica al Politecnico di Milano, viene arruolato in Marina.

Dopo l’8 settembre 1943 passa nel Corpo dei Vigili del Fuoco di Milano ed aderisce alla Resistenza.

Nei sotterranei del Politecnico installa un centro radio clandestino ed un centralino telefonico, eludendo le ricerche del controspionaggio tedesco: assicura così l’efficienza del servizio informazioni del CLN Alta Italia, sotto la direzione di Enzo Boeri.

A seguito di una delazione è arrestato il 21 settembre 1944.

E’ deportato prima a Bolzano ed il 20 novembre 1944 a Mauthausen. Muore a Gusen il 24 gennaio 1945.

Memorie